PRODURRE VIDEO IN CLASSE E PER LA CLASSE

Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
Apertura iscrizioni: 1 settembre 2020

Il corso fornisce indicazioni pratiche per usare e realizzare video a scopo didattico e per farli produrre ai ragazzi come artefatti cognitivi. La proposta si basa su due presupposti: da un lato, fornire video agli studenti per lo studio e l’approfondimento da casa per liberare tempo che può essere dedicato ad attività esperienziali in classe, dall'altro produrre contenuti digitali permettendo ai ragazzi di vivere esperienze situate e significative che favoriscono l’appropriazione personale dei contenuti e delle competenze.

Il corso accompagna operativamente i partecipanti nelle diverse fasi della produzione dei video con esercitazioni guidate ed esempi di declinazioni didattiche sul valore della videoproduzione per la didattica autentica. Dopo un’introduzione su didattica capovolta, didattica autentica e challenge based con la videoproduzione e una rassegna di esempi di utilizzo dei video in classe si lavorerà su: a) la progettazione di un video (analisi dei video esistenti, idea, script, storyboard) b) la produzione (ripresa, montaggio ed editing). 

Oltre ai tutorial pratici, video lezioni ed esercizi, la presenza continua dei formatori, sia attraverso webinar, sia attraverso il tutoraggio online e momenti di restituzione, consente ai corsisti di essere seguiti nelle sperimentazioni, individuali e di gruppo. 

Obiettivi 

  • Fornire chiavi metodologiche per inquadrare l'autoproduzione di video nella didattica attiva
  • Migliorare le capacità tecniche degli insegnanti di produrre autonomamente video didattici
  • Fornire chiavi di interpretazione per selezionare e incorporare nella proprie attività produzioni video esistenti
  • Fornire strumenti tecnici e metodologici per orientare e gestire la produzione di video da parte degli studenti
  • Far sperimentare in modo guidato come si progetta un video e come si realizza

Programma 12 ottobre - 20 dicembre 2020

Il corso si svolge in modalità online sulla piattaforma educativa WeSchool ed è organizzato in moduli tematici

  1. I video per la classe e con la classe
    Riferimenti e contestualizzazione metodologica: come gli insegnanti possono utilizzare il video, in modalità sincrona e asincrona, per creare situazioni e stimoli per una didattica attiva.Opportunità, metodi, modalità e approcci. Le testimonianze: docenti ricercatori di diversi ordine e grado presentano e inquadrano esperienze e buone pratiche vissute. Stili e linguaggi dei video nella didattica: rassegna critica e ragionata di canali video utili.
    A cura di Enrico Tombesi con la partecipazione di Elia Bombardelli e di insegnanti esperti di didattica digitale, che fanno parte dell'equipe territoriale del Servizio Marconi TSI.

  2. Come si progetta un video passo passo
    Ricerca e analisi video esistenti
    Idea, script, storyboard: esempi e linee guida per l’impostazione e il lavoro
    Esercitazioni guidate
    A cura di Giulia Gezzi e Gaia Farina di BaoLab.

  3. Le strumentazioni necessarie e la ripresa
    Tablet, tavoletta grafica, pc, cellulare, microfono: le attrezzature necessarie, quali potenzialità, funzionalità e limiti, ed esempi di utilizzo per funzionalità e budget.
    I software e le app per la registrazione dello schermo e di contenuti esistenti online (OBS, strumenti integrati con Window e Mac, Rec Meet, ecc.).
    A cura di Elia Bombardelli e Gabriele Dalla Torre.

  4. Il montaggio ed editing con OpenShot e OBS passo passo
    Linee guida e tutorial su come installare il programma, come muovere i primi passi, creare e salvare un progetto, importare e inserire audio, foto e video nella timeline, effettuare tagli, inserire dissolvenze, modificare o togliere volume, inserire un testo, gestire più piste audio e video, fast motion (audio/video), cambiare le dimensioni di un’immagine o un video, come esportare il video.
    Esercitazioni guidate che consentono, passo passo, di fare test ed esperienza a partire da materiale fornito.
    A cura di Elia Bombardelli e Gabriele Dalla Torre.

  5. Il progetto individuale o di gruppo di un video
    Con momenti periodici di feedback dei formatori in online steaming, in conclusione al corso si richiede ai partecipanti di cimentarsi con la realizzazione di un progetto personale ex novo. L’attività potrà anche essere svolta in gruppo. Una rubric aiuterà l’esecuzione. Il progetto dovrà prevedere
    A) Scelta topic, target, finalità, ricerca filmati esistenti
    B) Progettazione di uno storyboard, immagini, materiali e plot parte audio
    C) Realizzazione video e audio da montare
    D) Montaggio ed editing finale
    E) Consegna

Per la fruizione asincrona i moduli propongono:

  • brevi video-lezioni che introducono i temi principali
  • articoli, documenti e contenuti di approfondimento 
  • esercitazioni guidate con relative linee guida e materiali

Momenti live, in diretta consentono l'approfondimento di passaggi chiave e il feedback sulle sperimentazioni. Il calendario verrà fornito all’avvio del corso.

Mappatura delle competenze

  • Riflettere sulle scelte di programmazione didattica in termini di obiettivi, contenuti, tempi e strumenti.
  • Comprendere e contestualizzare il valore aggiunto che l’adozione di ambienti digitali può apportare alle proprie modalità di lavoro.
  • Sapere adattare alle esigenze educative, sia di gruppo classe sia individuali, le potenzialità offerte dalle risorse video digitali.
  • Individuare strategie motivazionali e organizzative per innescare processi di apprendimento.

Tipologia delle verifiche finali

La partecipazione a oltre il 75% delle attività online - videoconferenze, studio individuale, sperimentazione e la realizzazione delle esercitazioni e test nei tempi richiesti - dà diritto a ricevere l'attestato di partecipazione al corso e a conseguire 1 Unità Formativa.
Se si partecipa solamente ad alcune attività senza raggiungere il 75% delle ore totali dell'intera iniziativa si riceve un attestato di frequenza.



Ambiti trasversali
  • didattica e metodologie
  • innovazione didattica e didattica digitale
Ambiti specifici
  • sviluppo della cultura digitale ed educazione ai media
area
A2 didattica digitale e ambienti di apprendimento
A chi è rivolto
Scuola primaria
Scuola secondaria di I grado
Scuola secondaria di II grado
Durata
30 ore
di cui 0 ore in modalità sincrona
unità formative
1
posti disponibili
60
Tipologia
Digitale
docenti

Elia Bombardelli, docente di matematica e fisica di scuola secondaria di secondo grado. È uno dei docenti più famosi in Italia grazie al suo canale Youtube da oltre 300.000 iscritti nel quale propone lezioni di matematica e alcuni video su esperimenti scientifici.

Gabriele Dalla Torre, matematico abilitato all'insegnamento, collabora in ambito didattico con l'Università degli studi di Trento ed è membro della Commissione Olimpiadi della Matematica. Consulente CISIA, si occupa dell'ideazione, produzione e revisione di testi e materiali multimediali.

Gaia Farina, ricercatrice sociale esperta di metodi partecipativi e visuali di ricerca e formazione, attualmente lavora all'Università di Padova ad un progetto di ricerca azione con le scuole primarie mirato alla realizzazione di un kit multimediale sui temi dell'antirazzismo. Ha fondato insieme ad altri colleghi BaoLab, Società cooperativa che si occupa di comunicazione creativa e consapevole con esperienza anche nel settore della formazione e della didattica.

Giulia Gezzi, project manager, formatrice, grafica e videomaker. Si occupa di comunicazione pubblica e sociale per enti pubblici e privati e sviluppa progetti di formazione con metodi visuali e partecipativi. Ha fondato insieme ad altri colleghi BaoLab.

Enrico Tombesi, responsabile per Fondazione Golinelli dello sviluppo dell’offerta didattica e formativa per il territorio. Ingegnere esperto di didattica ed educazione scientifica, ha sviluppato numerose sperimentazioni di innovazione didattica interdisciplinare basate sull’integrazione di risorse digitali anche video nei percorsi didattici curricolari.

Sara Zarlenga, con una formazione scientifica (astrofisica) è parte dello staff educativo di Fondazione Golinelli per cui segue i programmi digitali, tecnologici e steam fin dal primo ciclo. Ha ampia esperienza nella videoproduzione per scopi educativi e didattici. Si occupa del tutoraggio del corso.

Costo
100 €
Sede
Online