STIMOLARE L’INTRAPRENDENZA DEGLI STUDENTI

Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro

La proposta rilegge in chiave educativa e didattica le tecniche di Design Thinking e l’approccio Lean, oggi molto diffusi tra le start up e nel mondo dell’innovazione tecnologica e sociale. Chiarisce il valore dell’educazione all’imprenditività e all’intraprendenza nel quadro più ampio della didattica per progetti e competenze, fornendo tecniche utili per facilitare e motivare il lavoro di gruppi autonomi di studenti, anche in base a quanto previsto dal D.L.61/2017 di revisione dei percorsi dell'istruzione professionale. I corsisti, organizzati in gruppi cooperativi da 4-5 persone, vengono coinvolti in un processo che li porterà a sperimentare in prima persona strumenti e situazioni di progettazione e ideazione affinché possano proporli ai propri studenti, in veste di coach, durante progetti didattici. I workshop proposti riguardano i seguenti aspetti: come trasformare sfide in opportunità (mappatura e indagine del problema/sfida da affrontare, anche attraverso l’approccio del design thinking) come attivare un processo creativo, senza focalizzarsi sulle soluzioni (brainstorming, painstorming, analisi qualitativa e visualizzazione grafica); verso l’approccio lean (lean model canvas, raccolta feedback, prototipazione e progettare per iterazioni). Ampio spazio viene riservato a momenti di peer learning sulle pratiche didattiche e la pianificazione di interventi in aula, anche di valutazione

L’attività è a cura di Fondazione Golinelli ed è parte di una collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna a supporto dei progetti promossi dal sistema camerale regionale sull’educazione imprenditoriale.

Programma  

23 gennaio 2020 ore 14.30-18.30

  • Presentazione e aspettative dei partecipanti
  • Educazione all’imprenditorialità: workshop sul senso per noi e la facilitazione
  • Design thinking e approccio lean: workshop introduttivo

30 gennaio 2020 ore 14.30-18.00

  • Ideazione prima parte - workshop
  • Mappatura e indagine del problema/sfida da affrontare con approccio human oriented, brainstorming, painstorming
  • Riflessione per le pratiche didattiche

6 febbraio 2020 ore 14.30-18.30

  • Ideazione seconda parte (approccio lean) - workshop
  • Analisi qualitativa, lean model canvas, visualizzazione grafica e prototipazione.
  • Riflessione per le pratiche didattiche

13 febbraio 2020 ore 14.30-18.00

  • Ideazione conclusione - workshop
  • Pitch e presentazioni per validare le idee, i feedback.
  • Progetti didattici e strumenti di valutazione
  • Riflessione per le pratiche didattiche

Entro il 29 febbraio 2020

  • Approfondimento online
  • Compilazione questionario di valutazione del corso
  • Consegna di un elaborato individuale

Obiettivi 

  • Far sperimentare in prima persona strumenti largamente utilizzati nei processi di open innovation per poterli tradurre in pratiche didattiche
  • Chiarire i riferimenti europei per l’educazione alla competenza dall’intraprendenza
  • Integrare l'educazione alla competenza imprenditoriale nelle didattica quotidiana per competenze e progetti, siano di ambito disciplinare che interdisciplinare
  • Rendendo i partecipanti promotori dell’intraprendenza degli studenti
  • Rafforzare le abilità dei corsisti di progettazione didattica e di supervisione/tutoraggio degli studenti come progettisti
  • Far progettare attività didattiche di educazione all’imprenditorialità e percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

Mappatura delle competenze 

  • Sapere applicare nuovi strumenti per progettare percorsi per competenze trasversali e l’orientamento
  • Saper applicare nuovi strumenti per progettare attività project/challenge based e di potenziamento delle competenze trasversali degli studenti
  • Saper individuare con spirito critico le opportunità di pianificazione didattica che favoriscano l’autonomia e l’intraprendenza degli studenti
  • Saper collaborare con i docenti su progetti interdisciplinari
  • Saper gestire progetti in modo più scientifico e rigoroso

Tipologia verifiche finali

Per ricevere l’attestato di formazione è richiesta la partecipazione di almeno 75% delle ore totali dell’iniziativa, prevedendo una frequenza minima del 75% delle ore in presenza e consegna nei tempi previsti dei deliverable richiesti.



Ambiti trasversali
  • didattica per competenze e competenze trasversali
Ambiti specifici
  • alternanza scuola-lavoro
  • educazione alla cultura economica
area
A4 educazione all’imprenditorialità
A chi è rivolto
Scuola secondaria di II grado
Durata
25 ore
di cui 15 ore in presenza
unità formative
1
posti disponibili
30
Tipologia
Competenze imprenditoriali
docenti

Massimo Giacchino, di formazione economica, si occupa di strategie di digital media marketing, in particolare nel settore delle startup digitali. E’ impegnato in progetti di educazione e formazione e collabora con Fondazione Golinelli.

Tommaso Grotto, informatico di origine, cofondatore e CEO di Kopjira, esperto di lean startup, collabora con Fondazione Golinelli alle attività di educazione all’imprenditorialità.

Valerio Pappalardo, Program manager dei progetti di educazione all'imprenditorialità di Fondazione Golinelli, specializzato in startup, innovazione, sostenibilità, marketing B2B e gestione eventi.

Daniele Vezzani, laureato in economia aziendale, affianca la docenza di ruolo di informatica gestionale nelle scuole secondarie di II grado ad attività di consulenza aziendale. Dal 2016 PhD presso Fondazione "M. Biagi"-UNIMORE.

Costo
Gratuito
Date e orari degli appuntamenti
23/01/2020     14:30 - 18:30     in presenza
30/01/2020     14:30 - 18:00     in presenza
06/02/2020     14:30 - 18:30     in presenza
13/02/2020     14:30 - 18:00     in presenza
29/02/2020     14:30 - 17:30     online
Sede
Ravenna - Camera di Commercio
Viale Farini n. 14
48121 Ravenna (RA)