APPRENDIMENTO COOPERATIVO IN CLASSE

Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro

I temi principali del corso sono i diversi approcci al cooperative learning, lo sviluppo delle abilità sociali necessarie per un apprendimento efficace, la progettazione e la gestione di lezioni cooperative e la loro valutazione.

Le attività in presenza sono organizzate in forma di workshop interattivi per apprendere, in gruppi cooperativi, ad utilizzare le strutture e le tecniche proposte affinché possano essere immediatamente riproducibili a scuola. I corsisti, pertanto, sperimenteranno nelle proprie classi quanto appreso per poi confrontarsi, nell’incontro conclusivo, sulle esperienze vissute.

 

Obiettivi 

L’obiettivo del corso è quello di fornire strumenti di progettazione e gestione di diverse tecniche di apprendimento cooperativo riproducibili nella pratica di insegnamento e variamente integrabili nel proprio personale modo di insegnare. Trattandosi di tematiche didattiche, e non disciplinari, il corso si rivolge indistintamente a insegnanti di ogni ordine, grado e materia di insegnamento. Sarà data grande attenzione ai possibili adattamenti alle diverse condizioni di insegnamento delle strutture didattiche illustrate.

 

Programma

05 novembre 2018 (14.30-17.30):

Metodologia: approccio strutturale di Kagan.
Temi: introduzione e aspetti chiave del cooperative learning.

12 novembre 2018 (14.30-17.30):

Metodologia: la procedura jigsaw.
Temi: l’osservazione dei gruppi e la valutazione dei prodotti delle attività cooperative.

19 novembre 2018 (14.30-17.30):

Metodologia: il learning together dei fratelli Johnson. 
Temi: progettazione di una lezione cooperativa (l’individuazione degli obiettivi; le abilità sociali; la scelta delle strutture cooperative; l’osservazione e la valutazione del lavoro degli studenti).

Fino al 18 gennaio 2019:

Sperimentazione individuale in classe, la cui documentazione è oggetto dell'incontro conclusivo.

28 gennaio 2018 (14.30-17.30):

Confronto e dibattito sulle sperimentazioni cooperative. Feedback sulle attività realizzate.

 

Mappatura delle competenze

Al termine del corso i partecipanti avranno avuto la possibilità di:

  • distinguere tra i principali approcci cooperativi; 
  • progettare e condurre semplici strutture cooperative; 
  • organizzare, osservare e gestire i gruppi cooperativi; 
  • riconoscere e individuare i più appropriati strumenti per l’osservazione in classe; 
  • riconoscere il ruolo delle abilità sociali nella didattica; 
  • distinguere le principali fasi di progettazione e conduzione di lezioni cooperative; 
  • operare scelte valutative per i prodotti delle attività cooperative; 
  • confrontarsi e riflettere criticamente su quanto appreso.

 

Tipologia verifiche finali

È richiesta la partecipazione di almeno 75% delle ore totali dell’iniziativa, prevedendo una frequenza minima del 75% delle ore in presenza e consegna nei tempi previsti dei deliverable richiesti.

 



Ambiti trasversali
  • didattica e metodologie
  • didattica per competenze e competenze trasversali
Ambiti specifici
  • gestione della classe e problematiche relazionali
  • inclusione scolastica e sociale
area
A5 metodologie per la didattica
A chi è rivolto
Scuola primaria
Scuola secondaria di I grado
Scuola secondaria di II grado
Durata
25 ore
di cui 12 ore di presenza
unità formative
1
posti disponibili
24
Tipologia
Metodologico
docenti

Valeria Poggi,  PhD con curriculum in Didattica della Scienza, è insegnante di Chimica nella Scuola Secondaria di II Grado. Ha tenuto corsi sulle metodologie didattiche costruttiviste ed il cooperative learning presso diverse istituzioni scolastiche e l’università di Camerino ed è collaboratrice della Fondazione Golinelli.

 

Costo
50 €
Date e orari degli appuntamenti in presenza
05/11/2018     14:30 - 17:30
12/11/2018     14:30 - 17:30
19/11/2018     14:30 - 17:30
28/01/2019     14:30 - 17:30
Sede
Bologna - Serre dei giardini Margherita
Via Castiglione 136
40133 Bologna Bologna