Formazione insegnanti

30 Corsi
Filtri
30 Corsi
image dal 01 Febbraio 2019
On line image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica
Il corso offre ai docenti i riferimenti metodologici e operativi per potenziare l’attività curricolare in classe con gli esercizi di matematica della Khan Academy (KA) e altre risorse digitali disponibili gratuitamente online. Il corso illustra le metodologie didattiche efficaci nelle scuole secondarie di 1° e 2° per personalizzare i percorsi educativi consolidando le competenze, colmando le lacune pregresse e stimolando lo sviluppo dell’autonomia dello studente nel percorso di apprendimento. La Khan Academy (www.khanacademy.org, it.khanacademy.org), è una piattaforma educativa online gratuita che offre un ricco ventaglio di contenuti didattici interdisciplinari tra i quali esercizi di matematica, in italiano e in inglese, allineati con i principali curricula e le metodologie didattiche diffuse in ambito internazionale. Nella fase di sperimentazione in classe gli insegnanti vengono aiutati dai docenti del corso a guidare e monitorare l’attività degli studenti. In collaborazione con G-Lab.

image durata totale: 25 ore
image A2 didattica digitale e ambienti di apprendimento image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

image dal 01 Febbraio 2019
On line image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico
Un corso online per approfondire nuove metodologie didattiche e sperimentarle assieme ai propri studenti. La proposta fa sperimentare le basi metodologiche dell’approccio Three Close Reads, un potente strumento didattico per l’analisi critica di documenti testuali e video, e del Project Based Learning, suggerendone l’applicazione per sviluppare un progetto didattico interdisciplinare a 50 anni dai primi passi dell’uomo sulla Luna. Sono forniti spunti didattici e materiali per sperimentare in classe e far conoscere agli studenti la storia dell’esplorazione spaziale negli ultimi 150 anni (Verne, Kennedy e Musk). Le attività sono sviluppate e seguite con esperti del settore (Enzo Zecchi di Lepida Scuola e Paolo Attivissimo, giornalista e blogger) e in collaborazione con ESA. La faculty di esperti seguirà online gli insegnanti nelle sperimentazioni con i propri studenti, condividendo nello spazio virtuale del corso i risultati più interessanti. In collaborazione con G-Lab.

image durata totale: 25 ore
image A2 didattica digitale e ambienti di apprendimento image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

image dal 04 Febbraio 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
I numeri fanno parte della vita di ciascuno di noi dal primo momento in cui veniamo messi al mondo. Ma perché qualcuno sembra essere istintivamente migliore di altri a gestire i numeri? E’ qualcosa che ci insegnano o che ereditiamo? I bambini come arrivano a riconoscere le quantità, a rappresentarle e a manipolarle in termini numerici? Come compare e si sviluppa la capacità di codificare le quantità attraverso il sistema verbale dei numeri? E come si sviluppa la capacità di utilizzare il sistema simbolico dei numeri arabici? Come deve essere intesa l’evoluzione delle diverse abilità implicate in questi processi, come un sistema gerarchico e stadiale, come un insieme di abilità distinte e indipendenti, o come un sistema integrato ed interagente? Che rapporto esiste tra lo sviluppo del sistema di elaborazione del numero e gli altri sistemi cognitivi? Perché alcuni bambini hanno più difficoltà di altri con la matematica? L'obiettivo del corso è rispondere a tutti questi interrogativi prendendo in esame quegli aspetti della letteratura scientifica corrente, che riguardano i processi di acquisizione del numero nel bambino e i possibili meccanismi neuro funzionali che sottendono il controllo di concetto numerico. La precocità dei meccanismi matematici nel bambino rende quanto mai rilevante il ruolo dell’attività pedagogica ed educativa nei primissimi anni di vita, non solo per incrementare le potenziali competenze matematiche, ma per rilevare precocemente la presenza di eventuali difficoltà. Durante gli incontri di formazione si alterneranno momenti di lezione frontale a momenti di lavori di gruppo e confronto, in cui si delinea insieme una “didattica della matematica” intesa come applicazione di metodi operativi, insieme di buone prassi e strumenti orientati al “fare”, che investa tutti gli aspetti della quotidianità a scuola, offrendo ai docenti la possibilità di riflettere sul proprio “fare quotidiano”, affinché diventi sempre più il frutto di intenzionalità e riflessività professionale, riconoscendo sempre più una specificità propria all’istituzione “Scuola d’Infanzia” nel percorso di crescita del bambino.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A7 i primi passi nella scienza per infanzia e nidi image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Nidi e infanzia

image dal 05 Febbraio 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie
Le conoscenze della genetica e della biologia molecolare hanno aperto nuovi orizzonti per lo sviluppo di applicazioni biotecnologiche in diversi campi del sapere: dalla medicina, all’agricoltura e all’ambiente. Le tecniche di gene editing, ovvero di modifica del genoma, permettono di modificare in modo permanente il DNA di una cellula creando sostituzioni, inserzioni o delezioni. Tra le tecniche di modificazione del genoma, la recente scoperta del sistema CRISPR/Cas9 sta già rivoluzionando la ricerca biomedica e presenta interessanti sviluppi nella pratica clinica. Nel 2013 la tecnica CRISPR è stata definita dalla rivista Science, una delle 10 scoperte più importanti dell’anno e nel 2015 ha conquistato il primo posto nella classifica della stessa rivista, dimostrando di essere realmente all’altezza delle aspettative Quali sono state le tappe fondamentali che hanno portato alla CRISPR/Cas9? Perché questa tecnica ha suscitato un così grande interesse nella ricerca scientifica? Le potenzialità della tecnica sono enormi e le pubblicazioni sono già migliaia. Alcuni degli ultimi studi pubblicati riguardano malattie infettive e malattie genetiche come la beta-talassemia, alcuni tumori, il trapianto degli organi. Tre gruppi di ricerca sono riusciti a bloccare, in modelli animali, la progressione della distrofia muscolare di Duchenne. La tecnica CRISPR/Cas9 è stata inoltre già applicata per modificare embrioni umani. David Liu e colleghi del Broad Institute di Cambridge, nel Massachusetts, sono stati annoverati dalla rivista “Nature” tra i dieci personaggi più influenti della scienza del 2017 per essere riusciti per la prima volta a correggere difetti del corredo genetico umano in embrioni (non fatti sviluppare successivamente). Il corso si concentra sulle tappe che hanno portato alla scoperta della CRISPR/Cas9 e sugli aspetti etici legati all'impatto delle nuove tecniche di editing genomico e delle loro possibili applicazioni. Nella parte pratica i docenti eseguono un protocollo di gene editing per la modificazione di genomi batterici.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di II grado

image dal 07 Febbraio 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie
Il corso ha lo scopo di favorire l’utilizzo didattico della microscopia ottica per l’insegnamento delle scienze. Il percorso è dedicato a docenti che hanno già svolto il corso base di microscopia o che hanno già pratica di microscopia. I partecipanti apprendono le tecniche per l’allestimento di varie tipologie di vetrini e l’uso del microscopio e dello stereomicroscopio per l’osservazione di preparati di origine animale e vegetale. Durante i primi tre incontri in presenza, le esercitazioni vengono affiancate da workshop di riflessione didattica, approfondendo i possibili collegamenti con i programmi scolastici e lo sviluppo delle competenze; ciò pone le basi per la sperimentazione individuale in classe, la cui documentazione e oggetto dell’incontro conclusivo di revisione e restituzione. Prerequisiti Aver già frequentato il corso base di microscopia o conoscenza delle pratiche basilari di microscopia

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

image dal 06 Marzo 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
Tra i docenti è sempre più diffusa la consuetudine di produrre materiali audiovisivi per il supporto alla didattica o per la documentazione di esperienze a scuola. Il corso affronta le principali problematiche relative alla produzione di screencast, slideshow e video documentazioni, anche approfondendo gli aspetti collegati a diritto d’autore, licenze di distribuzione e pubblicazione. Il percorso intende esplorare le potenzialità dell’uso immagini nella didattica, a partire dalla loro selezione (o dalla loro creazione), dalla loro ottimizzazione data la finalità del loro impiego, al loro utilizzo nelle narrazioni didattiche, arrivando ad esempio a realizzare video tutorial, anche attraverso la tecnica dello screencasting (registrazione, cattura ed annotazione di videate di lavoro). Al centro dell’attività saranno le applicazioni che possono essere utilizzate per attività di storytelling e più in generale per documentare digitalmente processi didattici. I partecipanti utilizzano i propri device digitali (smartphone e/o fotocamera digitale) per la creazione di risorse multimediali. Quanto appreso e sperimentato nei primi tre appuntamenti deve essere utilizzato nei mesi successivi in classe, con i propri studenti e colleghi. In tale periodo e` prevista una fase di tutoraggio online da parte dei formatori. Le azioni messe in campo in questi mesi e i prodotti ottenuti sono oggetto di un confronto durante l’ultimo incontro. In collaborazione con Servizio Marconi TSI – Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A2 didattica digitale e ambienti di apprendimento image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

image dal 08 Marzo 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
In un primo momento si affronta il problema della valutazione per competenze: dall’individuazione delle esperienze di apprendimento, tramite le quali è possibile lo sviluppo delle competenze stesse, fino al riconoscimento delle evidenze per la loro misurazione/valutazione. Gli strumenti per una corretta e coerente misurazione vengono affrontati con rigore: è tramite questi che le evidenze si caricano di significato. In sintesi, al docente vengono forniti sia i mezzi per individuare le esperienze di apprendimento, coerenti con gli obiettivi di valutazione, sia i modelli per condurle: modelli che il docente, in piena libertà, adatterà al proprio contesto scolastico e secondo il proprio stile pedagogico. La valutazione viene presentata nella sua dimensione formativa, ossia come importante mezzo per fornire il feedback per il miglioramento; non viene tuttavia trascurata la dimensione sommativa che, affrontata in modo equilibrato, va a cogliere e soddisfare uno dei grandi bisogni del docente. In un secondo momento vengono presentati i passi e gli strumenti operativi per il passaggio dal curriculum attuale, quello su cui le scuole/discipline basano oggi la loro offerta formativa, a quello verticale, per competenze. Questa fondamentale e spesso trascurata operazione di transizione viene affrontata basandosi su consolidati metodi della progettazione agile e del pensiero computazionale.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 15 ore
image A5 metodologie per la didattica image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Nidi e infanzia

Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

image dal 12 Marzo 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica
Il corso vuole illustrare come attraverso il laboratorio sia possibile affrontare concetti e argomenti inerenti la sfera della chimica che hanno implicazioni in ogni ambito della vita quotidiana. Difatti, il corso guida i docenti nella costruzione di esperienze laboratoriali di chimica, offrendo strumenti e metodologie per lo svolgimento di esperimenti con la classe e favorendo così la comprensione di temi legati alla chimica. Particolare attenzione verrà posta sul legame fra questo ambito disciplinare e l’ambiente. Infatti, il laboratorio sarà l’occasione per comprendere quanto i processi antropici utilizzati per l’estrazione e il trattamento di materiali incidano sull’ambiente e come la chimica ci stia aiutando a diminuire questo impatto. Durante il corso, vengono forniti agli insegnanti diversi strumenti per la trasmissione di una materia ritenuta spesso difficile e incomprensibile come la chimica. Attraverso tali strumenti metodologici e competenze a livello concettuale, gli insegnanti vengono portati all’ideazione e quindi svolgimento di semplici esperimenti in classe. Inoltre, vengono offerti diversi spunti per l’approfondimento di tematiche legate alla chimica e al quotidiano.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 15 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di I grado

image dal 28 Marzo 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
L’obiettivo del corso è offrire ai partecipanti una esperienza di sperimentazione approfondita delle possibilità creative e di sviluppo delle competenze di base offerte dalle nuove tecnologie educative. I principali temi affrontati durante il corso sono: robotica educativa, coding con Scratch Jr, pensiero computazionale e apprendimento creativo. Ci si concentra in particolare sul coding creativo attraverso tablet e robot educativi. Partendo dalle normative ministeriali che invitano all’introduzione del coding già a partire dalla scuola dell’infanzia (nonché nel primo ciclo della scuola Primaria) ci addentreremo in un processo di esplorazione e scoperta degli strumenti tecnologici più innovativi e divertenti come: - Scratch Jr - OzoBot - BeeBot - Code&Go Ai docenti partecipanti viene chiesto di mettersi in gioco in prima persona, sia durante la sperimentazione delle tecnologie, sia nella fase di progettazione di attività didattiche spendibili nelle proprie classi. Il corso si svolge in 3 fasi: accompagnamento alla sperimentazione (9 ore), progettazione e ricaduta didattica (13 ore) e restituzione/riflessione (3 ore).

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A7 i primi passi nella scienza per infanzia e nidi image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Nidi e infanzia

Scuola primaria

image dal 01 Aprile 2019
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Altro
Il corso si pone come obiettivo principale quello di inserire Arduino, ed in generale i microcontrollori, nella didattica curricolare delle discipline S.T.E.A.M. (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Design, Matematica). Arduino permette di realizzare prototipi ed esperimenti scientifici a basso costo (acquisizione di dati in tempo reale, controllo di fenomeni fisici, costruzione di computer indossabili, robot). Nel corso si utilizza sia un linguaggio di programmazione a blocchi, sia l'IDE di Arduino. L’attenzione è posta sulla didattica, possibile grazie a questo strumento molto versatile, sviluppando attività declinate per tecnologie, scienze, arte e design, e matematica, quali la ricerca di onde elettromagnetiche, la costruzione di insetti robotici, costruzione di semplici sensori, rilevazione di dati ambientali e tanto altro. Il corso prevede anche l’uso dello smartphone ed i suoi sensori, in quanto permette l’acquisizione di dati da e per Arduino, e l’interazione con il microcontrollore. Iscrivendosi al corso è possibile richiedere ad un costo aggiuntivo anche la fornitura di un kit Arduino realizzato appositamente per il corso e completo di sensori e accessori, cosi da poter sperimentare più facilmente le esercitazioni del corso in autonomia e con gli alunni.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A3 pensiero computazionale e creatività digitale image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado