Home Eventi "EX3": MOSTRA TRA ARTE CONTEMPORANEA E RICERCA SCIENTIFICA CON ANDREA GALVANI E ANDREA NACCIARRITI
Da Martedì 18 Giu 2019
a Giovedì 18 Lug 2019

"EX3": MOSTRA TRA ARTE CONTEMPORANEA E RICERCA SCIENTIFICA CON ANDREA GALVANI E ANDREA NACCIARRITI

Tipo evento Mostra
Area evento Arti e Scienze - Mostre

Nell’ambito delle iniziative dell’Area Arti e Scienze, Fondazione Golinelli ospita la mostra “EX3”, una doppia personale site-specific di Andrea Galvani e Andrea Nacciarriti tra arte contemporanea e ricerca scientifica. La curatela è di Carmen Lorenzetti e la mostra è promossa dall’Accademia di Belle Arti di Bologna. 

Il progetto, giunto alla sua terza edizione, è dedicato a ex-studenti dell’Accademia di Bologna diventati artisti riconosciuti a livello internazionale. I protagonisti di quest’anno saranno Andrea Galvani e Andrea Nacciarriti con le loro opere al confine tra arte e scienza.

Andrea Galvani, che collabora da anni con scienziati e istituzioni scientifiche a livello mondiale, propone una scelta del suo lavoro più recente intitolato Instruments for Inquiring into the Wind and the Shaking Earth, che a febbraio ha vinto il prestigioso premio Audemars Piquet durante ARCO 2019 a Madrid. Il lavoro, sviluppato in collaborazione con fisici dell'Imperial College di Londra, NASA, e UNAM, è composto da una intricata serie di sculture al neon, disegnate per interagire con lo spazio architettonico e il pubblico. Si tratta di equazioni matematiche, che hanno cambiato in modo radicale il nostro modo di vedere e interpretare la realtà e la complessità dell'universo. A Opificio Golinelli l'artista ha scelto di presentare una selezione di dieci sculture, un "paesaggio numerico incandescente" come lui stesso lo definisce. Sospese a diversi metri di altezza lungo il corridoio del corpo architettonico principale, le equazioni accolgono e accompagnano i visitatori nel transito di ingresso della Fondazione, illuminando lo spazio e indicando in maniera intrinseca l'importante ruolo di ponte tra arte scienza e tecnologia che è la mission stessa della Fondazione e dell'attività dell'Area Arti e Scienze, in una visione orientata al futuro della ricerca.

Andrea Nacciarriti propone invece Sleeping Time, una rivisitazione di un lavoro esposto nel 2007 alla galleria Franco Soffiantino di Torino. L’artista propone l'opera 30 00 30 00 00 [hold on please], costituita da un imballo in legno, un contenitore che può essere usato per custodire opere d'arte e che richiama opere di critica istituzionale come il museo fittizio di Marcel Broodthaers, al quale ha applicato un countdown elettronico che scandisce il conto alla rovescia in giorni, ore, minuti, secondi e centesimi di secondo, fino al termine della mostra. L’opera, collocata in un posto appartato che lo spettatore deve scoprire, si oppone ai codici contemporanei mediali dell'esposizione e della spettacolarità e indica un intervallo di tempo che si insinua tra il prima e il dopo del suo esserci come traccia di un evento tra quelli che compongono il calendario della Fondazione. 

La mostra, inaugurata il 18 Giugno, è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. 
Visite guidate gratuite il 12 e il 17 luglio, alle ore 17.15.

L’immagine in alto riproduce l’opera 30 00 30 00 00 [hold on please],  2019 di Andrea Nacciarriti 

Photo di Giovanni Ghiandoni, courtesy Franco Soffiantino Contemporary Art Productions.

Area evento Arti e Scienze - Mostre
Sede dell’evento
Opificio Golinelli
Via Paolo Nanni Costa, 14
40133 Bologna BO
A chi è rivolto
Tutti
Prezzi
Tutti
Gratuito
Opificio Golinelli
Via Paolo Nanni Costa, 14 40133 Bologna BO
Inserisci i dati dei partecipanti image
image
54 disponibili
Tutti
Gratuito
N.PARTECIPANTI
Contatto