Home Eventi RIVOLUZIONE DIGITALE E UMANESIMO: ARCHEOLOGIA INVISIBILE
Venerdì 12 Lug 2019 ore 09:30

RIVOLUZIONE DIGITALE E UMANESIMO: ARCHEOLOGIA INVISIBILE

Tipo evento Conferenza
Area evento Arti e Scienze - Seminari

Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, inaugurerà il ciclo di appuntamenti pubblici organizzati nell’ambito della Summer School Entrepreneurship in Humanities con una lectio intitolata “Rivoluzione digitale e Umanesimo: Archeologia invisibile” e parlerà di come la cosiddetta rivoluzione digitale stia profondamente trasformando il nostro approccio cognitivo e il modo di lavorare, tra gli altri, nel campo dell’archeologia.  

Di seguito l’abstract dell’intervento.

“Oggi ci troviamo immersi nella cosiddetta rivoluzione digitale che ha già profondamente trasformato il nostro approccio cognitivo ed il modo di lavorare, tra gli altri, nel campo dell’archeologia. Significa perciò che il ruolo dell’umanista sta diventando subalterno? Tutt’altro. I dati che ci vengono forniti sono sempre più dettagliati e complessi e richiedono un livello di interpretazione ancora maggiore. Lo scienziato e l’umanista devono lavorare sempre di più assieme per cercare di dipanare la complessità del mondo contemporaneo. Una sempre maggiore collaborazione che vada aldilà dei dogmatismi dei singoli saperi, la definizione di una semantica condivisa e lo sviluppo di un vero approccio multidisciplinare sono il solo metodo che abbiamo per affrontare le sfide del futuro. Ed in questo quale sarà il ruolo del museo? Queste istituzioni sono destinate a scomparire? Questi e altri temi sono trattati nella mostra “Archeologia Invisibile”, visitabile al Museo Egizio fino al 6 marzo 2019.”

Christian Greco è direttore del Museo Egizio dal 2014. Formatosi principalmente in Olanda, è un egittologo con una grande esperienza in ambito museale: ha curato moltissimi progetti espositivi e di curatela in Olanda (Rijksmuseum van Oudheden, Leiden; Kunsthal, Rotterdam; Teylers Museum, Haarlem), Giappone (per i musei di Okinawa, Fukushima, Takasaki, Okayama), Finlandia (Vapriikki Museum, Tampere), Spagna (La Caixa Foundation) e Scozia (National Museum of Scotland, Edimburgh). La sua forte passione per l’insegnamento lo vede coinvolto nel programma dei corsi dell’Università di Torino e di Pavia, della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, della Scuola IUSS di Pavia con corsi di cultura materiale dell’antico Egitto e di museologia. Inoltre, partecipa come lecturer in molti master universitari di Comunicazione e Management museali portando la testimonianza della propria esperienza lavorativa e di ricercatore. Il lavoro sul campo archeologico è particolarmente importante: è stato membro dell’Epigraphic Survey of the Oriental Institute of the University of Chicago a Luxor e, dal 2011, è co-direttore della missione archeologica italo-olandese a Saqqara. Al suo attivo ha molteplici pubblicazioni divulgative e scientifiche in diverse lingue e numerose partecipazioni a convegni internazionali di egittologia e di museologia come keynote speaker.Dal 2015 è membro del C.d.A. del MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli).

Ingresso libero su prenotazione: rsvp@fondazionegolinelli.it

Area evento Arti e Scienze - Seminari
Sede dell’evento
Centro Arti e Scienze Golinelli
Via Paolo Nanni Costa, 14
40133 Bologna BO
A chi è rivolto
Tutti
Prezzi
Tutti
Gratuito
Centro Arti e Scienze Golinelli
Via Paolo Nanni Costa, 14 40133 Bologna BO
Inserisci i dati dei partecipanti image
image
54 disponibili
Tutti
Gratuito
N.PARTECIPANTI
Contatto